Categoria Prostatite

La prostatite è una malattia infettiva e infiammatoria della ghiandola prostatica negli uomini. È noto per la minzione frequente, il dolore al pene e alla zona inguinale, i disturbi sessuali sotto forma di eiaculazione precoce e la disfunzione erettile. La malattia si verifica nel 35-70% degli uomini dai 25 anni in su.

Questi rimedi aiutano davvero a risolvere il problema?

La prostatite si sviluppa su uno sfondo di infezione batterica, virale, meno spesso fungina. Il suo trattamento comprende complessi biologicamente attivi e multivitaminici. E se non siete sicuri dell’efficacia di questi rimedi nella lotta contro la malattia, sappiate che è già provato che gli integratori per la prostata maschile migliorano significativamente la salute, rafforzano il sistema immunitario e svolgono un ruolo importante nella prevenzione delle esacerbazioni.

Oggi, gli integratori per la prostata ingrossata e le vitamine sono considerati parte integrante del trattamento della prostatite negli uomini di tutte le età. Gli integratori per la prostatite svolgono le seguenti funzioni:

  • nutrire il tessuto della prostata;
  • migliorare la circolazione degli organi genitali;
  • regolare le feci e prevenire la stitichezza;
  • ripristinare la funzione erettile;
  • rafforzare le difese immunitarie;
  • prevenire l’esacerbazione dell’infiammazione cronica.

I BAA sono raccomandati per migliorare i processi metabolici, migliorare la struttura biochimica del sangue. La composizione naturale dà la possibilità di un uso a lungo termine dopo il completamento del corso principale. Con la giusta scelta di integratori per la prostata può ottenere risultati duraturi. L’ulteriore uso di integratori per l’infiammazione della prostata ha un ulteriore effetto riparatore e di guarigione generale sul corpo nel suo complesso.

Pillole naturali per la prostatite: come scegliere?

Le capsule contengono estratti vegetali, estratti di frutta e fiori. Gli integratori biologicamente attivi possono contenere i seguenti ingredienti:

  • selenio – che normalizza i processi metabolici;
  • zinco e melograno – riduce il rischio di adenoma o cancro;
  • semi di zucca, hanno effetto anti-infiammatorio, alleviare il gonfiore, normalizzare la minzione nella prostatite;
  • tè verde – efficace per la prevenzione della prostatite;
  • curcuma – attiva il metabolismo, promuove la normalizzazione del peso, ha effetti antitumorali e antinfiammatori;
  • pomodori, contengono licopene antiossidante naturale;
  • uva e wolfberry giapponese – sostanze con potenti effetti antiossidanti e antinfiammatori, importanti per la salute della prostata;
  • l’estratto di serenoa inibisce l’attività di un enzima che stimola la proliferazione delle cellule della prostata;

Queste e altre sostanze naturali hanno un effetto stimolante sul corpo, aiutando a combattere la malattia e a prevenire le complicazioni. I complessi sono perfettamente equilibrati e contengono una serie di componenti unici, che non si possono ottenere con il cibo. Per esempio, i fitosteroli, che regolano gli ormoni e riducono il rischio di cancro, ma sono contenuti in piccole concentrazioni nei prodotti.

Completamento

La prostatite è una grave malattia del sistema genitale maschile che porta rapidamente a complicazioni e peggiora la qualità della vita. È possibile curare la prostatite in modo naturale. Ma per ottenere i migliori risultati, gli urologi raccomandano una serie di farmaci, compresi gli integratori alimentari e le vitamine.