Articolazioni

Le articolazioni sono le giunture delle ossa che garantiscono la formazione dello scheletro e la mobilità umana. La presenza di articolazioni è ciò che fa funzionare il sistema muscolo-scheletrico. 

Tutte le articolazioni sono suddivise in tre gruppi:

  • sinartrosi – forniscono un collegamento fisso tra due ossa del cranio;
  • anfiartrosi – hanno limitazioni di movimento, rappresentate dalla colonna vertebrale;
  • le diartrosi sono il gruppo più numeroso, che comprende le articolazioni che garantiscono il movimento e svolgono varie funzioni umane. 

Il mantenimento dei segmenti ossei da parte delle articolazioni garantisce la funzionalità della colonna vertebrale, ovvero sostegno, mobilità e protezione.

I dolori articolari possono insorgere per vari motivi. Tra questi vi sono i cambiamenti fisiologici legati all’età, le lesioni, le malattie dell’apparato muscolo-scheletrico, l’aumento dell’attività fisica e l’esposizione prolungata a condizioni sfavorevoli (ad esempio, il freddo). 

Miglior integratore per ossa e articolazioni

Integratore articolazioni – le carenze di principi attivi e vitamine portano al deterioramento delle articolazioni e della loro mobilità. Gli integratori per le articolazioni possono aiutare a compensare questa o quella carenza e a ripristinare il tessuto osseo e cartilagineo. Aiutano a eliminare il dolore, il gonfiore e il rossore, a prevenire il rischio di lesioni e ad aumentare la resistenza e la capacità di prestazione dell’organismo.

L’integratore per le articolazioni non elimina la causa della malattia, ma ha un effetto di rafforzamento generale e migliora la funzionalità dell’apparato muscolo-scheletrico. 

Il miglior integratore per ossa e articolazioni comprende un complesso di micronutrienti utili. 

Dolori alle articolazioni cause

I dolori articolari possono essere causati da motivi fisiologici o da varie patologie. La prima è dovuta a uno sforzo eccessivo dopo un lavoro fisico pesante, a uno stile di vita inattivo, a un peso eccessivo che grava sulle articolazioni delle gambe e a reazioni individuali ai cambiamenti climatici – dolori alle articolazioni cause.

Le cause del dolore articolare causato da disturbi patologici dell’organismo sono le seguenti:

  • malattie infettive generali;
  • artrite infettiva – sviluppata come complicanza di tubercolosi, annessite, pielonefrite;
  • Malattie reumatiche – artrite, osteoartrite, artrite reumatoide, artrite gottosa;
  • lesioni articolari degenerative – il dolore è spesso legato al tempo;
  • lesioni: distorsioni, fratture, lesioni ai legamenti;
  • la presenza di tumori maligni;
  • disturbi endocrini – ipotiroidismo, obesità.

I dolori articolari possono derivare anche da intossicazione da metalli pesanti, effetti collaterali di farmaci a lungo termine, reazioni allergiche e disturbi psicosomatici. 

Malattia delle articolazioni

Le malattie articolari sono spesso di natura infiammatoria e vengono solitamente diagnosticate in persone di età superiore ai 40-50 anni. 

Osteoartrite

La malattia è accompagnata da dolore che aumenta al mattino e dopo l’attività fisica, diminuzione della mobilità e difficoltà a eseguire i movimenti necessari. La colonna vertebrale, le ginocchia e le anche sono le più colpite.

Gotta

Un tipo di artrite causata dalla deposizione di cristalli di sodio nelle articolazioni. La gotta è caratterizzata da un dolore acuto e improvviso, di natura simile a un attacco, localizzato ai piedi e alla parte inferiore delle gambe. 

Artrite reumatoide

Una malattia autoimmune derivante da un malfunzionamento del sistema immunitario. I dolori e le infiammazioni articolari sono accompagnati da debolezza generale, stanchezza cronica, insonnia e perdita di appetito. 

Reumatismo

Si tratta di una malattia del tessuto connettivo che colpisce il cuore e i vasi sanguigni. La malattia si sviluppa spesso come complicazione di una polmonite o di una tonsillite. Oltre al dolore, che è acuto, si verificano infiammazione e gonfiore. 

Integratori per articolazioni e tendini

Gli integratori di qualità per articolazioni e tendini contengono i seguenti principi attivi:

  • Wobenzyme – riduce l’infiammazione e il gonfiore, allevia il dolore, riduce il rischio di distorsioni, consigliato in caso di maggiore sforzo fisico;
  • Сondroitina – questo elemento aiuta le articolazioni, la cartilagine e i tendini a recuperare e allevia il dolore, anche nei casi più gravi;
  • Olio di pesce e acidi Omega-3: questi principi attivi sono essenziali per ridurre l’infiammazione;
  • Estratto di radice di zenzero – un componente erboristico che allevia la tensione articolare, aiuta a ridurre i crampi e il dolore acuto e allevia la tensione muscolare;
  • Glucosamina – questo elemento fa parte della cartilagine e la sua carenza provoca dolori e tensioni; l’assunzione di un integratore alimentare arricchito con questo componente può sopperire a questa carenza e aumentare la produzione naturale dell’organismo dell’elemento;
  • Calcio – i cambiamenti dovuti all’età “eliminano” il calcio dalle ossa, rendendole fragili e aumentando il rischio di varie lesioni, in particolare di fratture; l’inclusione di calcio negli integratori elimina questa carenza;
  • Bromelina – normalizza i processi metabolici, favorisce un efficiente assorbimento delle proteine, elimina infiammazioni e dolori;
  • La vitamina D è una delle vitamine più importanti per la salute delle ossa e delle articolazioni;
  • Il collagene e l’acido ialuronico sono due elementi prodotti dal corpo umano, ma la sintesi naturale di queste sostanze benefiche diminuisce notevolmente con l’avanzare dell’età; gli integratori arricchiti con queste sostanze hanno un effetto positivo su articolazioni, cartilagini e tendini. 

Gli integratori alimentari per la salute di ossa e articolazioni fanno parte del complesso trattamento di varie patologie. Integrano gli effetti terapeutici dei farmaci e hanno un effetto positivo complessivo su tutti i sistemi del corpo umano.

Malattia delle articolazioni

Malattia delle articolazioni – Diverse alterazioni distruttive sono la causa principale delle patologie articolari. La patologia più comune è l’artrite. Si tratta di un termine generico per indicare i danni alle articolazioni in varie sedi. Il gruppo a rischio comprende persone di età superiore ai 65 anni, persone che svolgono lavori fisici pesanti e atleti. Tuttavia, vi sono casi di artrite che si manifestano in giovane età e persino nei bambini. 

Le malattie articolari sono frequenti anche in alcune professioni che richiedono uno sforzo articolare: venditori, parrucchieri, manicure e chirurghi. 

L’artrite infettiva, come forma della malattia, si verifica nei pazienti con HIV, così come in quelli con diabete mellito o lupus eritematoso.

Le fasi dell’artrite sono quattro:

  • fase iniziale, quando la maggior parte dei sintomi della malattia è assente, a volte i pazienti avvertono una leggera tensione e rigidità nei movimenti;
  • progressione della malattia, dolore intenso, gonfiore pronunciato e arrossamento della pelle nelle aree colpite e un caratteristico suono di scricchiolio quando ci si muove;
  • se non trattata, la mobilità articolare è compromessa e il paziente soffre di dolore;
  • perdita completa della mobilità articolare e deformità articolare. 

La cartilagine delle articolazioni non può essere completamente ripristinata, ma questo non significa che la malattia possa essere ignorata. Il trattamento mira a rallentare il processo di distruzione, ad alleviare il dolore, a sostenere la mobilità articolare e a saturare l’organismo con sostanze nutritive che aiutano il sistema muscolo-scheletrico a funzionare normalmente.

Articolazioni che scricchiolano

Le cause di questo fenomeno possono essere fisiologiche o patologiche. Gli scricchiolii delle articolazioni non sono sempre un segno di malattia. Può essere considerata normale se non è accompagnata da dolore, gonfiore, tensione e altri disturbi del normale funzionamento delle articolazioni.  Rimedi per articolazioni che scricchiolano…

Gli scricchiolii articolari possono verificarsi naturalmente a causa di legamenti troppo tesi o di un’immobilità prolungata. 

Lo scricchiolio patologico è uno dei sintomi specifici delle malattie. Tra questi, artrite, osteoartrite, displasia dell’anca, reumatismi e lesioni ossee (distorsioni, stiramenti, fratture).

I rimedi per gli scricchiolii articolari sono farmaci antinfiammatori, pomate riscaldanti, integratori vitaminici e minerali e condroprotettori. Questi agenti proteggono le articolazioni dalle infiammazioni e ne stimolano la rigenerazione. I condroprotettori sono integratori alimentari arricchiti con condroitina solfato, glucosamina e altri principi attivi. 

La fisioterapia, i massaggi e una dieta che stimoli i processi metabolici dell’organismo sono importanti per eliminare con successo gli scricchiolii.

Articolazioni del corpo umano

Le articolazioni sono presenti in tutte le ossa del corpo, ad eccezione dell’osso ioide. La loro struttura assomiglia a una cerniera, grazie alla quale l’osso si muove agevolmente. 

Le articolazioni del corpo umano hanno le seguenti funzioni:

  • aiutano a stabilizzare il corpo;
  • prevenire l’attrito e la rottura delle ossa;
  • assicurano che le parti dell’osso si muovano l’una rispetto all’altra;
  • agire come un ammortizzatore;
  • ridurre la probabilità di un rapido deterioramento di ossa e cartilagini;
  • Il movimento di una persona e i suoi vari spostamenti.

Grazie alla loro diversa struttura anatomica, i vari tipi di articolazioni sono essenziali per una serie di compiti funzionali. Ci sono articolazioni che assicurano i movimenti assiali e proteggono il tessuto osseo dai danni.

Dolore articolazioni ginocchia

I dolori articolari alle ginocchia sono uno dei motivi più comuni per rivolgersi a un traumatologo o a un reumatologo. Il dolore è accompagnato anche da difficoltà a piegarsi, gonfiore pronunciato dei tessuti, scatto quando si cerca di muoversi e impossibilità di appoggiarsi al punto dolente. 

I dolori alle ginocchia si manifestano spesso nelle persone in sovrappeso, nelle persone infortunate e in alcune professioni come i lavoratori edili, i riparatori di frigoriferi e i lavoratori agricoli. 

Dolore articolazioni ginocchia, in caso di dolore al ginocchio, si consiglia il riposo, l’applicazione di freddo e un bendaggio di fissaggio. Per ridurre il gonfiore, è consigliabile mettere le gambe in posizione elevata. 

Il trattamento del dolore al ginocchio dipende dalla causa del dolore. Se è il risultato di uno sforzo pesante o di un’attività sportiva intensa, è sufficiente un periodo di riposo per consentire alle ossa e ai legamenti di tornare alla normalità.

Nella maggior parte dei casi, tuttavia, il dolore alle articolazioni delle ginocchia è causato da alterazioni patologiche. Possono essere malattie infiammatorie come l’artrite reumatoide, la gotta, la borsite del ginocchio, l’osteoartrite deformante e l’artrite settica.

Il dolore all’articolazione del ginocchio può essere acuto (in seguito a un infortunio o a uno sforzo intenso) o cronico e persistente, essendo uno dei sintomi di alterazioni patologiche delle articolazioni. 

I fattori scatenanti del dolore all’articolazione del ginocchio possono essere attività sportive, camminate prolungate, piccole contusioni e condizioni atmosferiche.

Si consiglia di consultare un medico se il dolore al ginocchio persiste per una settimana, se il dolore è intenso o se il ginocchio scricchiola quando lo si solleva o si compie uno sforzo fisico.

Per alleviare il dolore è necessaria una terapia farmacologica. Questi includono farmaci antinfiammatori, glucocorticosteroidi e antibiotici (se il dolore è causato da una malattia infettiva). 

La prevenzione è importante. È necessario evitare l’esercizio fisico eccessivo, normalizzare il peso, seguire una dieta sana e assumere condroprotettori per eliminare la carenza di micronutrienti.

Dolori alle articolazioni delle mani

È importante ricordare che non è il dolore articolare alla mano in sé a dover essere trattato, ma la causa che lo provoca. Il dolore è causato da una lesione, da uno sforzo eccessivo o come sintomo di una malattia.

Il dolore alle articolazioni delle mani compromette notevolmente la qualità della vita del paziente, riduce l’attività e lo costringe a condurre uno stile di vita chiuso. 

Anomalie che causano dolore alle articolazioni delle mani. Dolori alle articolazioni delle mani:

  • L’artrite reumatoide, quando il sistema immunitario percepisce le proprie cellule come un elemento ostile e sferra il suo attacco, può manifestarsi in età più o meno avanzata;
  • La gotta – conosciuta come la malattia dei re perché una delle cause della malattia è il consumo di grandi quantità di prodotti a base di carne e prelibatezze, la malattia attacca dapprima le articolazioni dei piedi, ma col tempo anche le articolazioni delle mani soffrono di gotta. Intorno alle articolazioni colpite si formano le caratteristiche protuberanze gottose;
  • Osteoartrite – causata dal deterioramento della cartilagine articolare, questa malattia inizia per lo più in età avanzata, con dolore alle piccole articolazioni delle mani, all’articolazione metacarpale del pollice, alle articolazioni del gomito e della spalla;
  • L’artrite causata da malattie infettive può essere acuta o cronica;
  • Lesioni – fratture, distorsioni, stiramenti.

Con un forte dolore alle articolazioni delle mani, i pazienti non solo non sono in grado di svolgere lavori fisici, ma hanno persino difficoltà a prendersi cura di se stessi: hanno difficoltà a vestirsi, ad abbottonarsi la camicia o ad allacciarsi le scarpe.

L’obiettivo principale del trattamento è eliminare il dolore. Questo viene fatto principalmente con i farmaci. L’applicazione di pomate con effetto antinfiammatorio e anestetico può contribuire a rafforzare l’effetto del farmaco.

Ai pazienti vengono anche prescritti integratori per eliminare la carenza di alcuni micronutrienti utili. Questi vengono assunti come parte del trattamento. 

Domande frequenti

Cosa sono le articolazioni?

Un’articolazione è il punto in cui due o più ossa si uniscono per formare un sistema funzionale che consente a una persona di mantenere una postura stabile e di muoversi nello spazio. 

A cosa servono le articolazioni?

La funzione principale delle articolazioni è quella di unire le formazioni ossee in un’unica struttura. Insieme alle ossa e ai legamenti, fanno parte del sistema muscolo-scheletrico, che viene mosso dalle fibre muscolari. Le articolazioni permettono alle ossa di cambiare posizione l’una rispetto all’altra, di scivolare e di non sfregare l’una contro l’altra.

Quanti tipi di articolazioni esistono?

Esistono tre gruppi di articolazioni: quelle che garantiscono l’immobilità, quelle che hanno una mobilità limitata e quelle che sono più mobili e garantiscono il movimento.

Perché le articolazioni scricchiolano?

Lo scricchiolio dell’articolazione durante il movimento è uno dei segni specifici delle alterazioni distruttive del tessuto. Se è accompagnata da dolore e mobilità limitata, si tratta di una patologia che deve essere trattata.

Come posso rafforzare le mie articolazioni?

Oltre all’esercizio fisico e ai massaggi, alla fisioterapia e all’assunzione di farmaci, i condroprotettori sono importanti come mezzo efficace per ripristinare i livelli ottimali di vitamine e micronutrienti.

Default image
Vincenzo Venerito
Sono un reumatologo, appassionato del mio lavoro, con una grande attitudine alla ricerca scientifica. Lavoro come ricercatore presso il Dipartimento di Reumatologia dell'Università di Bari "Aldo Moro". Sono autore e/o coautore di più di 30 articoli in riviste internazionali. Scrivo anche recensioni e articoli su integratori naturali su sida2019.it da marzo 2020.
ARTICOLI: 12

Lascia una risposta